Vivere al di sopra delle proprie possibilità : una fuga da se stessi e dalla vita.

Home » news » Vivere al di sopra delle proprie possibilità : una fuga da se stessi e dalla vita.

Vivere al di sopra delle proprie possibilità:

una tentazione irresistibile per chi ha “deciso” , senza averne però consapevolezza, di fuggire dal confronto con se stesso e con la realtà esterna.

Questa è la cosiddetta personalità apparente.

L’  “apparente” non ha alcun rapporto con se stesso in quanto confonde e sovrappone le aspettative degli altri con i propri bisogni: la sua quindi potrà essere unicamente  una esistenza apparente.

Il suo  stile di vita improntato a dimostrare più che ad essere non potrà che generare malessere e frustrazione.

­

L’apparente è attratto unicamente da tutto ciò che rappresenta una novità per lui, ma la conoscenza e l’esperienza che ne fa sono veloci e superficiali, egli infatti evita la conoscenza profonda che richiederebbe inevitabilmente  un coinvolgimento e un investimento emotivo e affettivo, un guardarsi dentro, una forma di auto ascolto che l’apparente non può permettersi.

L’apparente non esiste per se stesso, sente di  esistere esclusivamente attraverso   l’approvazione degli altri.

E’ nel bisogno di vincere l’antica ferita del rifiuto che investe tutte le proprie energie, attraverso il riconoscimento del proprio valore e del proprio successo dagli altri.

Questo perché l’autostima dell’ apparente non si struttura sui risultati concreti che ottiene, ma su come riesce ad apparire agli altri, su quanto riesce ad essere convincente nella recita di se stesso che sceglie di proporre agli altri per sentire di esserne accettato.

Questo spostamento verso l’esterno della propria esistenza è un impoverimento inesorabile per la personalità dell’apparente che non riconosce più le proprie emozioni né è in grado di manifestarle in modo sano e spontaneo.

L’apparente perde gradualmente lucidità e obiettività nel proprio esame di realtà che modifica in una sorta di autoinganno per giustificare a se stesso i propri errori e i propri fallimenti.

­

L’apparente è stato quasi sempre un figlio a cui sono mancati riconoscimenti e conferme del proprio valore da genitori poco attenti ai suoi bisogni emotivi e alle sue esigenze di sostegno e appoggio.

Da qui la sua impossibilità a raggiungere  un sufficiente livello di   maturità e autonomia personale e relazionale.

Il falso Sé di questi individui, basato su elementi esteriori, fittizi, non appartenenti alla loro vera natura è una sorta di compensazione artificiale e ingannevole del loro vero Sé.

Questo infatti risulta poco strutturato e impoverito  dalla  carenza di empatia e conferme  sul loro valore personale ricevute nell’ambiente familiare.

La vera essenza di questi individui viene così penalizzata, le potenzialità uniche di ciascun individuo vengono misconosciute, pertanto non potranno essere coltivate e valorizzate e non si trasformeranno mai in reali capacità.

Le famiglie in cui crescono e vengono educati coloro che avranno maggiori rischi di sviluppare una personalità apparente sono spesso caratterizzate da una forte repressione delle emozioni e degli affetti.

Queste costellazioni familiari trasmettono in genere ai figli un’eccessiva importanza per tutto quanto appartenga all’esteriorità, all’apparenza, al sembrare piuttosto che all’essere.

Ciò è perfettamente in linea con la massima aspirazione di queste famiglie: che i figli possano in qualche modo realizzare ciò che a loro non è riuscito, una sorta di risarcimento morale ai loro fallimenti che inevitabilmente trascinerà i figli in un gorgo di false speranze, frustrazioni e mera sopravvivenza.

Purtroppo…

“In questo mondo è importante non aver l’aria di ciò che si è” (A. Gide)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi Articoli di Sonja

Mappa del sito

Studio di Psicologia per:

Frosinone - Cassino - Arce - Ripi - Sora - Isola del Liri - Pontecorvo - Roma

Studio:

Studio di Arce
Via Magni 2
03032 Arce - Frosinone
Studio di Roma
Piazza dei Re di Roma 3
00183 Roma
Email:info@studiopsicologiagemma.it
Skype: sonjagemma
Realizzazione sito di www.fumini.com