Il blog di dr.ssa Sonja Gemma

Mento, dunque sono: la menzogna come autoinganno, estrema difesa dalla paura dell’abbandono e dall’amore.

Perchè si mente? Le motivazioni sono diverse, ciascun individuo ha il suo vissuto e la storia personale di ognuno determina anche questo aspetto della personalità. In genere il bambino inizia a mentire per cambiare aspetti della propria realtà che non gli piacciono, li modifica per sentirsi adeguato…almeno illusoriamente. La menzogna meno palese, più subdola e

“Dottoressa, il suo tempo è finito…mi dispiace”

Claudio e la sua storia giunsero da me per “caso”: una collega anziana con cui avevo condotto delle osservazioni su bambini con DSA mi propose – Ti va di provare l’impossibile?Un caso disperato, già se riesci a fargli dire due parole, a farti guardare negli occhi, non si riesce a comunicare con lui, vedrai…sarà molto

Il bonsai, la disciplina e le regole della vita.

Entrò nel mio studio accompagnato dalla moglie, non si sentiva più padrone della propria vita da un po’, era pervaso da stati di angoscia molto profonda e si rifiutava di guidare l’automobile anche per brevi spostamenti. Iniziai a parlare e scoppiò in un pianto liberatorio che durò per quasi  tutta la seduta. Un uomo di

Diamo luce all’Ombra.

La “realtà” che sperimentiamo è creata non solo dagli stimoli esterni che colpiscono i nostri sensi ma soprattutto da ciò che noi in qualche modo proiettiamo su di essi. Costruiamo infatti la realtà esterna proiettandovi i nostri contenuti mentali, i nostri personalissimi significati, creati nel corso dello sviluppo attraverso la relazione con le figure genitoriali. La nostra

Dal momento che inventiamo i nostri problemi, perchè non ne inventiamo anche le soluzioni?

Gli esseri umani sono specializzati a creare problemi, ne inventano al bisogno. Sostengono di volerne risolvere, di non riuscire più a gestire i loro problemi quotidiani, ma è proprio quando si concentrano in modo esclusivo nella loro soluzione e dirigono tutti i loro sforzi nell’ unico obiettivo di risolverli, che in realtà, ne stanno creando

Vivere al di sopra delle proprie possibilità : una fuga da se stessi e dalla vita.

Vivere al di sopra delle proprie possibilità: una tentazione irresistibile per chi ha “deciso” , senza averne però consapevolezza, di fuggire dal confronto con se stesso e con la realtà esterna. Questa è la cosiddetta personalità apparente. L’  “apparente” non ha alcun rapporto con se stesso in quanto confonde e sovrappone le aspettative degli altri

La Crisi come necessità di cambiamento e opportunità di crescita.

Siamo abituati a considerare i momenti di crisi come blocchi della nostra esistenza, come fasi di stallo in cui annaspare e soccombere. Molto spesso infatti i momenti di crisi corrispondono proprio ad una condizione psicofisica di immobilità, di impossibilità ad andare avanti. Durante la crisi si avverte una massiccia perdita di energia e di motivazione

Trasformate i pensieri in azioni, ora !

Trasformate in azione i pensieri che da troppo tempo tenete intrappolati nella mente in sterili rimuginamenti. Non importa da cosa iniziate, ma fatelo subito,  adesso. Annotate su un foglio un elenco puntato di azioni da compiere e datevi una scadenza scritta. Iniziate da ciò che vi preoccupa di più, da ciò che vi piace meno

Le nuove dipendenze: La personalità virtuale

Inventare un personaggio che sostituisca e compensi il proprio? su Facebook è possibile. Costruire una personalità fittizia quando la propria non soddisfa, su Facebook è quasi la regola. Cercare gratificazioni spicciole e immediate a frustrazioni antiche … purtroppo anche questo accade su Facebook. Del resto che attraverso un profilo di Facebook tutti possono diventare tutto è scontato ed evidente,soprattutto

Una nuova madre

Incontrai Anna in un pomeriggio autunnale. Entrò nel mio studio coperta da un abbigliamento esageratamente pesante per quel periodo :un’abbondante felpa di pile confondeva le sue forme dissimulandone l’abbondanza,sulla sua persona non c’era traccia di alcun tentativo di valorizzare la propria femminilità. Non mi guardava negli occhi e quando la invitai a raccontarsi,ad esporre le sue richieste nei

Ultimi Articoli di Sonja

Mappa del sito

Studio di Psicologia per:

Frosinone - Cassino - Arce - Ripi - Sora - Isola del Liri - Pontecorvo - Roma

Studio:

Studio di Arce
Via Magni 2
03032 Arce - Frosinone
Studio di Roma
Piazza dei Re di Roma 3
00183 Roma
Email:info@studiopsicologiagemma.it
Skype: sonjagemma
Realizzazione sito di www.fumini.com